WarnerMedia avvierà il suo servizio streaming a fine 2019

La WarnerMedia di AT&T si affianca alla Disney nella sua corsa per sfidare Netflix e Amazon Prime Video con una piattaforma di streaming proprietaria che sarà disponibile per i consumatori per tutto il 2019.

La nuova piattaforma sarà guidata da HBO con ulteriori contenuti del marchi WarnerMedia raggruppati insieme in questo nuovo servizio premiumJohn Stankey , CEO di WarnerMedia , ha illustrato il progetto mercoledì durante il suo intervento al summit Vanity Fair Establishment tenutosi nella città di Los Angeles.

Non è noto al momento il prezzo che il servizio raggiungerà e non sarà annunciato fino a quando verrà rilasciato sul mercato, ma durante la presentazione è stato specificato che dovrebbe essere un po’ più costoso rispetto dell’attuale prezzo di abbonamento HBO.

Come annunciato da Stankey prima del suo discorso a Los Angeles: “Siamo impegnati a lanciare un prodotto attraente e competitivo che funge da complemento alla nostra attività già in corso e ci aiuta ad espanderci. Offriremo un’intera collezione di film, serie TV, documentari e animazioni WarnerMedia “. AT&T avrà accesso a tutti i materiali Warner Bros, Turner Broadcasting e HBO.

L’immenso impero americano delle telecomunicazioni, che ha recentemente acquisito il gruppo di  Time Warner nel settore media e dell’intrattenimento, ha annunciato che il nuovo servizio sarà lanciato nel quarto trimestre del 2019.

Tutto ciò va di pari passo con l’annuncio della Disney di lanciare il proprio servizio di streaming di contenuti generali.

AT&T  ha chiuso un accordo del valore di ben 85 miliardi di dollari per acquisire Time Warner a giugno, giorni dopo che un giudice ha respinto una richiesta antitrust da parte dell’amministrazione Trump.

Curiosità sul mondo streaming

  • Netflix ha stanziato un budget tra i 7,5 e gli 8 miliardi di dollari per produzioni originali e avere circa 700 contenuti propri a fine di quest’anno.
  • Disney Play ha aderito al progetto nell’agosto dello scorso anno, quando ha annunciato i suoi piani per creare il proprio sistema di streaming.
  • WarnerMedia, la holding mediatica di proprietà e gestita da AT&T, si prepara a lanciare un nuovo servizio nel 2019.

I video on demand hanno portato al successo  sul mercato  piattaforme  come Netflix, con ricavi fino a 6.779 milioni di dollari, secondo i dati rilevati dalla società.

Condividi per aumentare la visibilità del post...
Share on Facebook
Facebook
0Share on Google+
Google+
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *