L’ottimizzazione SEO per i siti web

Il tuo sito web è ben posizionato ed ottimizzato per i motori di ricerca? E’ sicuramente questa la principale domanda che si pongono coloro che sono alle prime armi per quel che riguarda la realizzazione di siti web. La SEO, che in inglese sta per Search Engine Optimization, è uno dei termini più utilizzati nel mondo di Internet e rappresenta la croce e la delizia per chi si approccia alle tecniche di ottimizzazione in maniera professionale oppure da semplici appassionati.

Tutti gli aspetti della SEO

Bisogna anzitutto aver presente che un sito web tanto più è ottimizzato quanto più facile è trovarlo attraverso i motori di ricerca. Per ottenere questo risultato sono tanti gli aspetti della SEO di cui avere cura, dal grado di accessibilità da parte dei motori di ricerca, a partire da Google, alla cosiddetta link building e passando per la scelta dei contenuti basandosi su frasi e su termini che, potenzialmente, sono in grado di generare molto traffico.

La SEO è difficile da comprendere?

Tutti questi aspetti da curare spesso rendono a prima vista la SEO difficile da comprendere, ed è per questo che è importante compiere un passo alla volta anche perché molti dei concetti chiave diventano propri solamente con la pratica e con l’esperienza. Detto questo, il successo sul web per un sito passa proprio attraverso l’ottimizzazione in quanto è il traffico proveniente dai motori di ricerca quello che può permettere di ottenere ritorni in termini di visibilità e/o di ricavi che possono essere legati alla pubblicità e/o alla vendita di prodotti e di servizi.

L’importanza del posizionamento sui motori di ricerca

Indipendentemente da cosa fornisce il sito, infatti, è importante ed essenziale che questo abbia un buon posizionamento sui motori di ricerca che premiano o penalizzano un portale in base a tanti parametri, dalla natura dei contenuti alla densità delle parole chiave e passando per la frequenza di aggiornamento del sito stesso.

I siti ben visti da Google, numero uno dei motori di ricerca

Rispetto al passato non basta creare un sito con contenuti contenenti tante parole chiave per essere premiati in termini di posizionamento da un motore di ricerca. Per esempio il numero uno dei motori di ricerca, Google, rispetto agli altri premia in termini di posizionamento quei siti che sono utili e che sono ricchi di informazioni. E sono anche siti che, in maniera chiara ed accurata, descrivono e spiegano i contenuti proposti ai lettori.

Condividi per aumentare la visibilità del post...
Share on Facebook
Facebook
0Share on Google+
Google+
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *