Guadagnare soldi con Instagram

Instagram rappresenta uno dei successi più clamorosi di tutto il mondo social e Web degli ultimi anni, assieme ai network tradizionali quali Facebook e Twitter: grazie alla sua spiccata componente di condivisione virale legata all’immagine e ad un pubblico giovanissimo che non rinuncia mai a rendere pubblico ogni istante della propria vita. Una volta raggiunto un buon numero di follower grazie ad immagini accattivanti prese dalla nostra esperienza quotidiana, magari seguendo i trend relativi alle foto più pubblicate sul network, possiamo iniziare a monetizzare i contenuti pubblicati, avendo cura di seguire le particolari strategie di seguito riportate, ed eventualmente inventandone di proprie una volta che si è raggiunta una fanbase abbastanza consistente.

Iniziamo col dire che gli hashtag e le descrizioni che accompagneranno ogni singola foto saranno essenziali per far sì che esse possano esser viste dalla maggior parte del pubblico di Instagram. Possiamo iniziare quindi col renderci popolari per nostre particolari abilità con le immagini, tra cui le capacità di foto ritocco, pubblicando diverse versioni di immagini ottimizzate e proponendo il nostro portfolio ad eventuali fotografi professionisti o marketer interessati. Se siamo particolarmente abili in questo campo, potremmo anche pensare ad iscriverci ad Instaprints, un servizio di recente creazione che ci permette di guadagnare con le foto Instagram, a prescindere dal fatto che si possa essere dilettanti o professionisti.

Le condizioni d’acquisto di Instaprints sono generalmente più favorevoli rispetto a quelle elencate ad altri fornitori di servizi simili, e richiede la semplice iscrizione con il proprio account Instagram, avendo cura di scegliere quali e quante foto destinare alla vendita, oltre ad assegnarci un prezzo da noi deciso. Instaprints si comporterà dunque come un vero e proprio marketplace in grado di far incontrare domanda ed offerta: i pagamenti seguiranno poi via Paypal.

Possiamo inoltre rivolgerci ad alcune app specifiche studiate per guadagnare con Instagram velocemente. Tra di esse annoveriamo Instacanvas: di facile installazione ed utilizzo, possiamo decidere di effettuare l’upload delle nostre immagini previa registrazione tramite l’account Instagram già in nostro possesso, oppure partendo dal nostro account Facebook, creando contestualmente una galleria d’arte in cui possiamo esporre i nostri migliori scatti. Gli algoritmi di Instacanvas provvederanno poi a rendere popolari a livello globale le nostre foto, con visualizzazioni sempre crescenti, fino a farci guadagnare il 50 % circa di quanto ottenuto in caso di vendita dell’immagine. Così come avviene per altre alternative simili, anche per Instacanvas il pagamento avviene tramite Paypal, all’insegna della comodità.

A questo punto, ci sarà chiaro che per guadagnare cifre consistenti su Instagram avremo bisogno di aumentare contestualmente il numero di followers, fattore che ci permetterà di monetizzare anche i nostri link inclusi nelle immagini e foto con riferimento a popolari canali di affiliazione di nostra scelta, quale ad esempio possono essere Amazon o Ad Fly, oppure servizi di URL shortening in grado di offrirci piccole percentuali di denaro a seconda del numero di visite ricevute dai link mostrati dalla nostra foto. Per ottenere più seguaci, esaminiamo con cura i Top Filters e i Top Tags presenti sulla piattaforma, per farci un’idea generale di come dovremmo strutturare i prossimi upload di foto.

A tal punto possiamo così integrare i nostri social network, tra cui Twitter e Facebook, per rendere le immagini postate ancora più pervasive, ed eventualmente collegare una Fan Page attraverso la quale accumulare ulteriori followers. Cerchiamo inoltre di lasciare like ed apprezzamenti scritti sotto le altrui immagini, in quanto ciò creerà un circolo virtuoso in base al quale sempre più persone potranno accorgerci del nostro profilo e seguirci per reciprocare. Assieme all’incremento dei followers, anche i nostri guadagni intraprenderanno un trend positivo, di cui potremo riscontrare il valore già a partire da qualche settimana dall’iscrizione. Perciò, armiamoci di buona volontà e iniziamo da subito a monetizzare il nostro profilo Instagram: il guadagno è possibile!

Condividi per aumentare la visibilità del post...
Share on Facebook
Facebook
0Share on Google+
Google+
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *