Errori comuni per la creazione di un sito

La prima impressione è quella che conta! Ormai i proprietari di un sito web pensano a spendere il loro prezioso denaro principalmente in campagne pubblicitarie online e ottimizzazione SEO, servizi utilissimi, nulla da dire al riguardo, ma questo lo si può fare dopo aver speso sia tempo che denaro per la accurata progettazione di pagine accattivanti che possano aumentare le nostre conversioni.

Possiamo far “convogliare” milioni di utenti sul nostro sito ma se questo è strutturato male, indurrai il visitatore scappare via dalla porta di ingresso.

Non è colpa del cliente, ma delle web agencies che trascurano nel loro lavoro alcuni importanti fondamenti, vediamone alcuni:

Sito non responsive

La maggior parte delle visite a un sito è rappresentata da utenti che utilizzano dispositivi mobili (smartphones, tablets) è impensabile ad oggi non sviluppare un sito che abbracci la tecnologia responsive che per capirci è quella che permette l’adattamento ottimale delle pagine su qualsiasi tipo di schermo.

Per ovviare al problema, molti utilizzano WordPress per i loro lavori, utilizzando temi responsive e in assenza di tali comunque questa piattaforma da sempre l’opportunità di configurare una seconda versione del sito in prospettiva “Mobile”.

Un video per il tuo prodotto

Puoi inserire milioni di immagini e parole ma non possono essere mai paragonate all’efficacia di un buon video promozionale, anche HomeMade, basta che presenti un minimo di professionalità.

Aggiungi le sezioni “Su di noi” e “Contattaci”

Sembra strano, ma la maggior parte degli utenti controllano le sezioni “Su di noi” e “Contattaci”. Quest’ultima dovrebbe indicare le principali informazioni di contatto (Sede Legale, Recapiti telefonici, indirizzo email), uno sterile e semplice contact form risulterebbe sospettoso.

Nella sezione “Su di Noi” oltre a inserire informazioni sull’azienda, integrate una presentazione dello staff completo di foto, biografia e informazioni di contatto.

Design tutt’altro che accattivante

Non utilizzate temi complessi e “impegnati”, la semplicità e pulizia in questo campo vincono sempre. Utilizzate Font facilmente leggibili e con grandezza di almeno 12px, pochi colori che si abbinino alla perfezione.

Se siete un’azienda e il vostro sito ha come obiettivo quello di promuovere e vendere i vostri prodotti o servizi, è praticamente inutile inserire banner pubblicitari del circuito Adsense & co. , non ne avete bisogno! Il sito risulterà più veloce nel caricamento e più professionale.

Non fate lo sbaglio di utilizzare le intro in flash, nel 90 % dei casi vengono saltate e rallentano il caricamento dell’intero sito, e infine ma non meno importante questa tecnologia non è visto in buon modo dalla SEO.

Il vostro sito web rappresenta la vostra azienda, siate dei clienti preparati e imparate a interagite con la web agency a cui vi siete affidati, ora che sapete quali sono i principali dettagli da curare non avete più scuse!

Continua la lettura, errori comuni parte 2.

Condividi per aumentare la visibilità del post...
Share on Facebook
Facebook
0Share on Google+
Google+
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *