10 consigli per creare un curriculum vitae perfetto

Con questo articolo vogliamo condividere con voi i 10 suggerimenti per la creazione di un Curriculum Vitae perfetto e professionale. Ecco i migliori consigli per sapere come realizzare un curriculum di qualità:

1. Evidenzia le tue capacità ed esperienze nel tuo Curriculum

È importante evidenziare ed enfatizzare le vostre principali competenze ed esperienze lavorative quando realizzi il tuo Curriculum Vitae. Descrivi dettagliatamente le attività svolte disponendole cronologicamente. Scrivi i vari progetti gestiti e il livello di conoscenza. Posiziona i titoli chiave che descrivono la tua posizione molto bene (molti datori di lavoro leggono questo titolo prima di vedere i lavori svolti) e usa un colore diverso per evidenziarli.

Ricorda che i datori di lavoro ricevono migliaia di Curriculum e impiegano solo pochi minuti per leggere i tuoi. Pertanto, le informazioni devono essere concrete e devono corrispondere alla mansione per la quale vi state candidando. Importante! Adatta il tuo CV e la tua lettera di presentazione per ogni offerta di lavoro o prepara diverse versioni di Curriculum Vitae che corrispondono alle posizioni per cui ti candidi, senza mentire. In questo modo avrai maggiori possibilità di catturare l’attenzione del responsabile con questo Curriculum .

Quando scrivi il tuo CV, pensa alle tue migliori capacità, esperienze e conoscenze che hai e che possono rispondere al meglio al lavoro che richiedi. Questo vi farà fare un grande passo avanti e ottenere quel primo colloquio chiave.

2. Avere un curriculum differente

Un buon Curriculum Vitae deve essere unico, deve rappresentarti, deve essere semplice e originale. Questa è un’eccellente opportunità per mostrare tutte le tue competenze in un modo diverso: non esitare a scegliere un design originale di curriculum vitae , allegare l’URL del tuo profilo o Curriculum online , inserire un codice QR che indirizza al tuo video di presentazione …

E’ possibile includere tutte le informazioni che ritenete importanti. Più contenuti di qualità hai, maggiore è la possibilità di avere quel lavoro che desideri. Per iniziare, puoi scaricare alcuni dei modelli di Curriculum che si trovano online e personalizzarlo come desideri.

3. Un Curriculum Vitae perfetto = 1 pagina

In tutto il mondo, idealmente, un Curriculum dovrebbe essere scritto su una singola pagina. Tuttavia, in alcuni casi, un Curriculum Vitae di 2 pagine può essere accettabile, specialmente se si hanno molte esperienze professionali nel settore in cui ci si candida.

Se sei uno studente o un giovane con 5-6 anni di esperienza, un CV di una pagina è quello giusto per te. In questo modo, potrete evitare che il selezionatore soffochi con così tante informazioni e aiutarlo a concentrarti sulle informazioni che mettono in risalto il tuo profilo. È importante includere i punti chiave all’interno del tuo Curriculum Vitae e lasciare i relativi dati per il tuo primo colloquio.

4. Specifica per ogni posizione ricoperta, le mansioni e le attività svolte

Grazie a questo, il selezionatore sarà in grado di farsi un’idea più chiara di tutte le competenze e le conoscenze che hai maturato e che ti hanno permesso di raggiungere i tuoi obiettivi di lavoro.

Queste mansioni devono essere concrete e, come abbiamo detto prima, devi lasciare i dettagli per il colloquio. Descrivi i tuoi incarichi e i tuoi risultati che possono essere rilevanti ed essenziali per la posizione che desideri ricoprire e per la quale vi state candidando.

5. Sii onesto

Si può mentire in un Curriculum Vitae, ma prima o si scoprirà cosa sai veramente, o quando metterlo in pratica. Tieni presente che tutto ciò che è menzionato nel Curriculum può essere oggetto di domande da parte del datore di lavoro. Evita di mentire, puoi impreziosire le informazioni contenute nel tuo CV, ma senza esagerare.

6. Allega elementi di differenziazione nel tuo curriculum

Allegare un link al tuo blog personale, un codice QR a un video o al tuo portfolio, può essere un elemento decisivo nella scelta del candidato. Non esitate a valorizzarlo nel vostro Curriculum e allega tutto ciò che ritieni necessario, purché il suo contenuto sia facile da leggere e contenga una buona struttura.

7. Accettare le critiche

Non esitate a mostrare il vostro Curriculum a più persone (amici, parenti, familiari …) per avere delle critiche costruttive e migliorarlo prima di inviarlo.

8. Specificare il livello delle vostre competenze

Indicare il livello di conoscenza delle lingue (spagnolo, inglese …), l’uso di programmi (Word, Excel, Photoshop …), ecc., Consentirà al responsabile di avere una visione più concreta delle propie capacità e del propio livello di utilizzo. Questi elementi possono fare la differenza rispetto ad altri candidati al tuo stesso lavoro.

9. Informazioni di contatto

Sembra scontato, ma molti lo dimenticano. Indica la tua email, telefono, Skype, LinkedIn … e altri strumenti di contatto che il datore potrebbe utilizzare. In questo modo, può tenervi informati sul processo di selezione.

10. Curriculum Vitae in formati internazionali e in più lingue

Crea un buon curriculum che può essere esportato in formato Word o PDF . Questo è molto importante, poiché questi sono i formati più utilizzati e richiesti. Non averli vi impedirà di candidarvi per determinate offerte di lavoro. Allo stesso tempo, è importante tradurre il tuo CV, soprattutto in inglese, come richiesto da molte aziende. Questo dimostrerà la vostra competenza della lingua e la capacità di adattarsi alla posizione da occupare.

Questi sono i nostri migliori consigli per fare un curriculum di qualità.

Condividi per aumentare la visibilità del post...
Share on Facebook
Facebook
0Share on Google+
Google+
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Email this to someone
email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *